Archivio blog

venerdì 11 dicembre 2015

Abbazia di Sant'Urbano: in ricordo di un bellissimo convegno


La conferenza a Sant'Urbano del 03 luglio organizzata dall' Asdociazione Rosslyn 1418 e dal Clan Sinclair Italia ripresa dal TG3E’ stato un pomeriggio di studio, ascolto e di approfondimento all’interno di uno dei luoghi più spirituali delle Marche”, così commenta Daniele Silvetti, presidente dell’associazione di promozione sociale “Rosslyn 1418″, in merito al convegno regionale dal titolo “Tre codici dal passato” che si è tenuto nei giorni scorsi nell’Abbazia di Sant’Urbano ad Apiro. Un luogo di grande suggestione e spiritualità che si attaglia perfettamente con il tema dell’iniziativa e che, anzi, i lavori hanno dimostrato avere uno stretto legame con gli argomenti su cui ci si è soffermati. Un aspetto che ha aggiunto un elemento ulteriore di significato e fascino.L’evento ha vissuto la partecipazione di oltre cento persone provenienti da diverse parti delle Marche oltre che del sindaco di Apiro Ubaldo Scuppa, che ha fatto gli onori di casa.Diviso in tre momenti, l’appuntamento ha trattato in apertura del “mistero” di Maria Maddalena così come codificato dai Vangeli gnostici, a cura di Massimo Agostini, vice presidente del Clan Sinclair Italia, e raccontato così come è stato tramandato attraverso alcuni affreschi ritrovati nella chiesa di San Domenico a Fano. Poi si è proseguito con un momento centrale musicale, all’interno del quale sono state eseguite armonie medievali con l’accompagnamento di un’arpa celtica suonata da Lucia Galli, di un violone (Emanuele Leoni) e di un soprano (Claudia Carletti) sotto il coordinamento del professor Roberto Calosci, coordinatore, peraltro, del Club Unesco di Ancona. Tutti i musicisti sono docenti del liceo musicale Rinaldini di Ancona.Il terzo tempo, infine, è stato tutto incentrato sul simbolismo esoterico della Rosslyn Chapel di Scozia, il secondo tempio di Gerusalemme, e sui significati architettonici comuni con l’Abbazia di Sant’Urbano attraverso una serie di proiezioni commentate da Fabrizio Mosca, vicepresidente dell’associazione Rosslyn 1418. Si è trattato di un viaggio simbolico, come definito dagli organizzatori, oltre la leggenda e le mistificazioni.L’evento è poi culminato con le conclusioni di Tiziano Busca, presidente del Clan Sinclair Italia, associazione che ha concesso il proprio patrocinio assieme al Club Unesco Ancona e al Consiglio regionale delle Marche.Pubblicato dal “Corriere Adriatico” in data 7 Luglio 2014

http://associazionerosslyn.com/2014/07/12/la-aps-rosslyn-su-tg3-marche/

Nessun commento:

Posta un commento